• “Non va bene essere eccessivamente femministe!”. “Sono femminista ma non sono lesbica!”. “Non sono femminista perché sono per la parità dei sessi!”. “Le femministe sono brutte”. “Le femministe non scop*no”. Questi e altri luoghi comuni si scontrano quotidianamente con un orecchio femminista (e non) a causa di una errata, scarsa o assente conoscenza di cosa il femminismo effettivamente sia. Ce ne parla in questo articolo @luisa_la.gioia attraverso un breve excursus storico delle cosiddette ondate del femminismo, mostrandoci qualche fetta dei femminismi di ieri e di oggi nei quali rispecchiarci e dai quali lasciarci ispirare. Per costruire tutt_ insieme nuovi mondi, nuovi modi di vedere il mondo, i nostri femminismi.


  • Secondo l’Istat, il 38,3% delle donne e madri lavoratrici ha modificato aspetti professionali per prendersi cura della famiglia.
    Sempre secondo l’Istat, nella presa in carico di cura della famiglia ci sono quindi molte più donne che uomini.
    Che prezzo pagano le donne quando scelgono di avere figli senza voler rinunciare al lavoro?



Notiziario

 

Iscriviti per ricevere i nostri aggiornamenti.

Il campo è obbligatorio Indirizzo Email non corretto
Grazie per esserti iscritto al nostro notiziario.
Si prega di riprovare.
Sei già iscritto a questa newsletter